EFT: la tecnica più straordinaria per la nostra libertà emozionale

Oggi abbiamo a disposizione numerose tecniche di aiuto per riequilibrare il nostro sistema psico-energetico: in rete si trovano lunghi elenchi.
Per anni ho cercato qualcosa di valido, veloce, efficace e duraturo, per me stessa, per i miei familiari e per i miei pazienti. Oggi posso dire con sicurezza di avere in mano una tecnica veramente efficace, ho cercato e trovato testimonianze e studi scientifici, pubblicazioni sui siti più prestigiosi come “Pubmed”, “ACEP Association for comprehensive energy psychology”, “The journal of nervous and mental disease“, “The Journal of Science and Healing“, e l’ho provata su di me, sui miei familiari, sui miei amici, sui miei pazienti: l’ho trovata straordinaria: è l’EFT.

Siamo tutti esseri in cammino, tutti stiamo facendo un percorso spirituale, ma ancora prima siamo esseri umani, e questo non possiamo negarlo, legati alle -e condizionati dalle- circostanze umane.

Veniamo al mondo già con dolore, e durante la nostra vita di passaggi dolorosi ne viviamo tanti: traumi, conflitti, difficoltà, paure, malattie…

Molte volte i nostri vissuti, invece di essere occasione di crescita, ci bloccano, ci legano a comportamenti che non vorremmo avere, piccole difficoltà per alcuni diventano ostacoli insormontabili per altri. La rabbia, l’invidia, il cinismo, la paura, l’angoscia, ci opprimono e ostacolano la nostra evoluzione, il nostro benessere, la nostra libertà emozionale.

L’essere umano nasce con dolore, questo sì, ma nasce libero, libero da pregiudizi, da odio, da paura, da rabbia…. Il nostro malessere deriva dai condizionamenti che abbiamo ricevuto e continuiamo a ricevere, da comportamenti che ci hanno imposto in periodi particolarmente recettivi della nostra vita, da traumi emozionali di cui non siamo nemmeno consapevoli, da conflitti che non possiamo riconoscere fino a quando non vengano portati alla coscienza, alla consapevolezza.

Noi siamo i nostri vissuti: tutto quello che ci accade, tutto quello che ci riguarda, quello che succede intorno a noi, dentro di noi, l’ambiente in cui siamo immersi, tutto, ma proprio tutto. Quello che i nostri 5 sensi raccolgono, come la nostra mente e la nostra psiche lo elabora, e tutti quegli input che non arrivano alla coscienza, e sono la stragrande maggioranza, tutto questo e anche molto di più, ci forgia e ci fa diventare quello che siamo, nel bene e nel male, nel benessere e nel malessere, nella gioia e nel disagio, e anche nella ricchezza e nella povertà.

Non esiste una “affermazione positiva” miracolosa, non esiste una “formula magica” che ci risolva una situazione, non esiste una “preghiera” che possa venire esaudita, se dentro di noi, nel nostro intimo più profondo, non siamo pronti a “ricevere”.

Tutto è in noi, tutto dipende da noi, da chi siamo, dai nostri vissuti e dalle nostre elaborazioni, dai nostri condizionamenti, dalle nostre memorie inconsce.

L’EFT è davvero la tecnica energetica più straordinaria per il nostro ri-equilibrio energetico-emozionale: il suo effetto è rapido e duraturo, piacevole da ricevere e da somministrare, invita dolcemente a scoprire noi stessi, è un meraviglioso strumento di crescita personale, fondamentale in un percorso di consapevolezza.
L’EFT si è rivelato efficace sia nei disagi fisici, come dolori, patologie più o meno gravi, allergie, ecc, sia nei disagi emotivi, fobie, depressione, convinzioni limitanti, dipendenze di vario tipo.

La tecnica è la combinazione del tapping su alcuni punti energetici del corpo con la terapia della parola.

EFT si basa sulla scoperta che squilibri nel sistema energetico del corpo e disagi emozionali vanno di pari passo. Il tapping corregge questi squilibri energetici stimolando certi punti che inviano informazioni a tutto il corpo, compreso il cervello. Gli studi dimostrano che in questo modo aumenta la serotonina (ormone del buonumore), diminuisce il cortisolo (ormone dello stress), e c’è un  rilascio di GABA (neurotrasmettitore anti-ansia). Così l’EFT cambia effettivamente la neurochimica del cervello, mentre il cervello si concentra sul disagio emotivo e/o fisico, modificando in questo modo i neurotrasmettitori associati all’evento disturbante.

È un concetto rivoluzionario per la nostra mentalità occidentale per cui traumi e conflitti emozionali sono trattati con lunghi anni di interventi, e problemi fisici e dolori sono trattati con interventi fisici e farmaci; ma quando si inizia a lavorare con EFT ci si rende conto di quale efficacia abbia questa tecnica.

Non c’è bisogno che io mi dilunghi, ci sono molte pubblicazioni che si possono consultare, molti articoli si trovano nel web. Ma quello che davvero può fare la differenza è il provare, sperimentare su se stessi, su un proprio disagio fisico e/o emozionale.

In rete si trovano molti bellissimi ed efficaci video che guidano ad una autosomministrazione,anche se, purtroppo, necessariamente generici. Ci sono anche corsi base gratuiti per poter utilizzare la tecnica autonomamente su se stessi.

Provate, vi stupirete di che cosa si può fare per il proprio benessere, velocemente, efficacemente, piacevolmente.

Se avete dubbi, ma avete bisogno di aiuto, potete contattarmi. Compatibilmente con la mia disponibilità di tempo cerco sempre di mettere a disposizione qualche ora per offrire di cuore una prima prova gratuita a persone bisognose di aiuto.

Fields marked with an * are required
Precedente Sogni e MTC Successivo Bio Well: come nasce